35.4 C
Comune di Termoli
domenica, 14 Luglio 2024
HomeIn evidenzaPresentazione del libro di...

Presentazione del libro di don Benito “Adagiarsi nella volontà di Dio padre e madre”

-

“Adagiarsi nella volontà di Dio Padre e Madre”, don Benito Giorgetta presenta il nuovo libro

Lunedì 20 novembre 2023, alle 19,00 nella sala del cinema “Oddo” in via Pepe, 14 a Termoli, sarà presentato il nuovo libro di don Benito Giorgetta dal titolo “Adagiarsi nella volontà di Dio Padre e Madre – considerazioni strabiche sul vangelo domenicale e festivo Anni A B C”. La prefazione del volume è curata da S. E. Rev.ma Cardinale Mario Grech, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi.

“È sempre bene chiarire – si legge nella presentazione – che lo scopo di questo testo, non vuole essere un’esegesi, ma semplicemente un’occasione, una pausa, per aiutare ad entrare nella ricchezza della parola di Dio domenicale e festiva. Scritto per essere destinato a coloro che leggono il giornale cartaceo, che si informano attraverso i siti, dona, con tutti i limiti, la possibilità, per chi vuole, di non partecipare anonimamente alle liturgie assembleari. Avendo avuto l’accortezza di riportare, integralmente, il vangelo proposto di domenica in domenica e nelle festività che la liturgia ci dona di poter vivere, può essere consultato per conoscere previamente la parola che verrà proclamata nell’assemblea che si riunisce e celebra. Mentre il vangelo è proposto nella sua integralità gli altri brani della parola di Dio, escluso il salmo responsoriale, vengono solo citati”. 

Questo testo è particolarmente indicato per tutti coloro che, fedeli e catechisti, religiosi, sacerdoti e laici vogliono approcciarsi alla Parola di Dio domenicale avendo a loro disposizione il testo integrale del vangelo e le “considerazioni strabiche” in esso contenute. Perchè strabiche? Lo strabismo è un difetto oculare, ma pastoralmente è auspicabile perchè indica l’intenzione di porre un occhio sulla Parola di Dio e uno sulla realtà di ogni giorno. Il Vangelo è fatto per depositarsi nei solchi del nostro quotidiano.

Il Cardinale Mario Grech, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, autore della prefazione,  scrive :

“… Mi colpisce il titolo di questa pubblicazione: Adagiarsi nella volontà di Dio Padre e Madre. È un titolo sanamente provocatorio, che ben si addice ai contenuti dei commenti evangelici proposti. I racconti evangelici, del resto, non mirano a null’altro che a questo: a farci riscoprire che Dio, il Dio rivelatoci da Gesù Cristo, è un Padre e non un padrone, è il Padre misericordioso del figlio prodigo, che provvede ai suoi figli appassionandosi e finanche commuovendosi per loro con cuore di Madre. 

Come si ricorderà, fu il Beato Giovanni Paolo I, nel tempo pur brevissimo del suo pontificato, a rammentarci che Dio «è papà; più ancora è madre» (Angelus, 10 settembre 1978). E in tempi più recenti Papa Francesco, con la sua insistenza su un Dio che perdona tutti e perdona tutto, ce lo ha ricordato con vigore in tante occasioni. Mentre siamo ormai incamminati verso il Giubileo del 2025, che di nuovo farà risuonare ai nostri orecchi il Vangelo della misericordia, mi auguro di cuore che anche questo libro contribuisca a farci reinnamorare di un «Dío Padre e Madre»  

Il programma dell’incontro prevede il saluto del Sindaco di Termoli, Vincenzo Ferrazzano, e del parroco autore del libro, Benito Giorgetta. Seguiranno gli interventi di Massimiliano Menichetti, Responsabiledi Radio Vaticana – Vatican News e di S.E. Mons. Gianfranco De Luca, vescovo della diocesi di Termoli-Larino. Modera la giornalista Dalila Catenaro.

La vendita di questo testo è finalizzata al finanziamento del pellegrinaggio della Madonna di Fatima che avverrà a Termoli, presso la parrocchia di San Timoteo, dal 27 aprile al 5 maggio 2024.

CON PREGHIERA DI PARTECIPAZIONE

Parrocchia San Timoteo
Parrocchia San Timoteohttps://www.santimoteotermoli.it/wp
La Parrocchia di San Timoteo di Termoli fu costituita da Mons. Oddo Bernacchia, con bolla 1/1/1954. La Chiesa di San Timoteo di Termoli è una struttura neogotica con una sola navata, e fu costruita su progetto dell’ing. Ugo Sciarretta. Unica nel suo genere vanta il prestigio d'essere una delle prime chiese costruite in cemento armato senza colonne centrali per questo ha meritato d'essere citata anche nei libri di storia dell'arte. Il vescovo Mon. Oddo Bernacchia avendo dato questo titolo alla neo parrocchia lo fece con l'intendo" di rendere omaggio al diletto discepolo di Paolo, San Timoteo il cui venerato corpo tornava alla luce, nella nostra Cattedrale, nel maggio del 1945 per u na fortuita circostanza.... "La chiesa ad una sola navata si dispiega ampia e solenne; con le pareti solcate dda strutture portanti che accennano ad uno stile leggermente gotico, invita ad elevare lo spirito a Dio nello slancio della preghiera (Mons. Biagio D'Agostino, Termoli e la sua Diocesi, 1978, p.179).
Comune di Termoli
cielo sereno
35.4 ° C
35.4 °
35.4 °
56 %
5.4kmh
1 %
Dom
34 °
Lun
31 °
Mar
31 °
Mer
31 °
Gio
31 °

Ultimi articoli

Articoli Popolari

Ultimo video

Accessibility