35.4 C
Comune di Termoli
domenica, 14 Luglio 2024
HomeIn evidenzaTre concorsi mariani per...

Tre concorsi mariani per promuovere il pellegrinaggio della Madonna di Fatima a Termoli

-

Pubblicati i tre bandi di partecipazione rivolti alle scuole, alle famiglie e agli artisti

In occasione del pellegrinaggio della Madonna di Fatima in programma dal 27 aprile al 5 maggio 2024 nella città di Termoli, accolta nella parrocchia di San Timoteo, sono numerose le attività promosse per accompagnare e sostenere il cammino di preparazione all’evento che richiamerà numerosi pellegrini con fede, preghiera e profonda devozione.

Tra le iniziative spiccano tre distinti concorsi mariani dedicati alle scuole, alle famiglie e agli artisti con l’obiettivo di stimolare la creatività nella diffusione del messaggio cristiano e, in particolare, della presenza della Vergine Maria nella vita e nella complessa società di oggi come donna del popolo, figlia, sorella, fidanzata, moglie, madre che vive le gioie e le difficoltà di ogni famiglia . Il tema comune che ispira questo concorso è tratto dal dialogo dell’incontro tra Maria di Nazaret e la cugina Elisabetta (cfr vangelo di Luca 1,39-45), la quale, nell’accoglierla nella sua casa, pronuncia queste parole: “E beata colei che ha creduto nell’adempimento di ciò che il Signore ha detto”. Un tema che accompagna i tre rispettivi bandi, pubblicati sul sito della diocesi di Termoli-Larino, su quello della parrocchia di san Timoteo e in altri spazi dedicati, aperti a tutti coloro che vorranno partecipare con diversa modalità artistica: dalle poesie, agli elaborati multimediali, dal fumetto, alle fotografie e alle opere creative di vario tipo.

Si tratta di una opportunità significativa che coinvolge i bambini e i giovani dai 3 ai 19 anni in una dimensione educativa, ma anche la famiglia, come nucleo fondante della società e gli artisti che, attraverso le varie forme dell’arte, possono offrire il loro contributo. Poeti, scrittori, scultori, pittori, fotografi e non solo sono così invitati a partecipare.

L’auspicio dei concorsi è che, partendo da tali premesse, si possa cogliere, nei tratti della disponibilità della Madre del Signore, tutta l’attualità per il mondo contemporaneo. Maria si è messa in viaggio per raggiungere la cugina Elisabetta nel villaggio di Ein Karem distante circa 150 km da Nazaret. Le va a fare visita perché si pone al suo servizio visto che, come le ha detto l’angelo era incinta già di sei mesi. Il servizio è una dimensione della vita umana che tutti vorrebbero ricevere e, forse, poco offrire. La Madonna si scomoda, si mette in viaggio. Lascia le sue sicurezze e si avventura.

Papa Francesco, nella giornata mondiale dei giovani a Lisbona, 2-6 agosto 2023, ha affermato “La Madre del Signore è modello dei giovani in movimento, non immobili davanti allo specchio a contemplare la propria immagine o “intrappolati” nelle reti. Lei è tutta proiettata verso l’esterno. È in uno stato permanente di esodo, di uscita da sé verso il grande Altro che è Dio e verso gli altri”.

Diversi i premi dei concorsi: buoni acquisto per materiali didattici e abbonamenti al cinema Oddo per la sezione scuole, buoni per pizza in famiglia e abbonamenti al cinema Oddo per la sezione famiglie, visita ai giardini e ai musei Vaticani e abbonamenti al cinema Oddo per la sezione artisti. I migliori elaborati saranno pubblicati sui siti diocesani.

Si ricorda che il simulacro della Vergine sarà accolto dal 27 aprile al 5 maggio 2024 nella chiesa di San Timoteo, compatrono di Termoli e di tutta la diocesi, ed esposto alla solenne venerazione dei fedeli in un momento così bello e profondo, quale il mese mariano. Sono in corso i preparativi, coordinati dal parroco di san Timoteo, Benito Giorgetta, per definire al meglio il programma del pellegrinaggio assieme al costituito Comitato organizzatore

Parrocchia San Timoteo
Parrocchia San Timoteohttps://www.santimoteotermoli.it/wp
La Parrocchia di San Timoteo di Termoli fu costituita da Mons. Oddo Bernacchia, con bolla 1/1/1954. La Chiesa di San Timoteo di Termoli è una struttura neogotica con una sola navata, e fu costruita su progetto dell’ing. Ugo Sciarretta. Unica nel suo genere vanta il prestigio d'essere una delle prime chiese costruite in cemento armato senza colonne centrali per questo ha meritato d'essere citata anche nei libri di storia dell'arte. Il vescovo Mon. Oddo Bernacchia avendo dato questo titolo alla neo parrocchia lo fece con l'intendo" di rendere omaggio al diletto discepolo di Paolo, San Timoteo il cui venerato corpo tornava alla luce, nella nostra Cattedrale, nel maggio del 1945 per u na fortuita circostanza.... "La chiesa ad una sola navata si dispiega ampia e solenne; con le pareti solcate dda strutture portanti che accennano ad uno stile leggermente gotico, invita ad elevare lo spirito a Dio nello slancio della preghiera (Mons. Biagio D'Agostino, Termoli e la sua Diocesi, 1978, p.179).
Comune di Termoli
cielo sereno
35.4 ° C
35.4 °
35.4 °
56 %
5.4kmh
1 %
Dom
34 °
Lun
31 °
Mar
31 °
Mer
31 °
Gio
31 °

Ultimi articoli

Articoli Popolari

Ultimo video

Accessibility